Direttore Scientifico

La direzione scientifica di rTMS Italia è affidata a prof. Marco Diana, nel campo della stimolazione magnetica transcranica dal 2010, e ad oggi uno dei maggiori esperti di questa tecnica al mondo.

L'attività del dir. Scientifico di rTMS Italia prof. Marco Diana è stata, per la maggior parte, nel campo degli effetti neurobiologici delle sostanze da abuso In particolare queste ricerche hanno permesso di identificare una riduzione tonica nell'attività elettrica spontanea delle cellule dopaminergiche mesolimbiche che proiettano al nucleo Accumbens durante astinenza dopo trattamento cronico con alcol, oppiacei, cannabinoidi etc.

Marco Diana, al momento, continua i suoi progetti sugli effetti neurobiologici delle sostanze da abuso ed in particolare sulle modifiche biofisiche e morfologiche dei neuroni del VTA e dopaminocettivi di varie aree in seguito a trattamenti cronici con sostanze d'abuso.

Più recentemente, in collaborazione con svariate istituzioni mondiali, ci si è concentrati sulle potenzialità terapeutiche di queste osservazioni nella tossicodipendenza come malattia del cervello (Melis et al., 2005), e come potenziale target terapeutico (Diana, 2011). Ultimamente l'attività si è concentrata sulla potenzialità terapeutica della Stimolazione Magnetica Transcranica (Diana et al., 2017; Addolorato et al., 2012) nella dipendenza da cocaina (Pedetti et al., 2012) e da alcool (Addolorato et al., 2017). Nel 2010 il Dipartimento Politiche Antidroga, associato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha finanziato uno studio triennale che ha dimostrato come la TMS ripetitiva sia efficace nella dipendenza da cocaina (Bolloni et al., 2016). Lo studio è l'unico, al momento attuale, ad essere stato condotto in doppio cieco e SHAM-controllato.
E' referee per Arch. Gen. Psych., Acta Physiol. Scand., Addict. Biol., Alcohol and Alcohol., Biol. Psych., Brain Res., Brain Res. Bull., Brit. J. Pharmacol., Int. J. Neuropsychopharmacology, JAMA, J. Physiol., J. Neurophysiol., J. Pharmacol. Exptl. Ther., Mol. Pharmacol., Pharmacol. Biochem. & Behavior, Progr. in Neurobiol., Progr. in Neuropsychopharmacol. & Biol. Psych., Eur. J. Neurosci., Neurosci. Letters, Neurosci. Biobehav. Rev., Neuropharmacology, Neuropsychopharmacology, NeuroReport, Synapse.

E' autore di oltre 100 pubblicazioni su riviste internazionali ed è stato consulente della Commissione Europea nell'ambito del 6° Programma Quadro (2006) ed attualmente delle Nazioni Unite (UNODC).
Premiato per produttività scientifica dall'Univ di Sassari (2006). Dal 2011 è Associate Editor per Frontiers in Addictive Disorders e membro dell' Editorial board The Journal of Drug and Alcohol Research (2012) e Open J of Neurosci (2012).

M.Diana

Volete saperne di più?

Saremo lieti di rispondere ad ogni vostra domanda o dubbio.

Scrivici su WhatsApp