Come aiutare un cocainomane: cos’è la TMS e perché è considerata la nuova frontiera della disintossicazione

come aiutare un cocainomane con la TMS. La disintossicazione con rTMS

Come aiutare un cocainomane: cos’è la TMS e perché è considerata la nuova frontiera della disintossicazione

Vuoi sapere come aiutare un cocainomane? Scopri la TMS, la stimolazione magnetica transcranica per curare le dipendenze.


Stai leggendo questo articolo perché probabilmente un tuo caro soffre di dipendenza da cocaina e hai deciso di cercare sul web come aiutare un cocainomane, oppure qualcuno ti ha nominato la TMS e vorresti informarti meglio su questo peculiare trattamento.

Ebbene, oggi scoprirai non solo che cos’è la TMS, ma anche i dettagli sullo svolgimento del trattamento come cura alla dipendenza alla cocaina nonché il costo di ogni seduta.

Come aiutare un cocainomane: che cos’è la TMS.

TMS è l’acronimo di Transcranial Magnetic Stimulation Medical, in italiano “stimolazione magnetica transcranica”. Quando si parla di trattamento, e dunque di una serie di sedute volte al raggiungimento di determinati effetti, si parla di rTMS, ovvero “stimolazione magnetica transcranica ripetitiva“.

Fino al 1985 la TMS veniva utilizzata in ambito di ricerca medica per approfondire le conoscenze sul funzionamento cerebrale. Successivamente è andata sempre più a diffondersi come innovativa terapia per curare numerosi disturbi psichici e neurologici. Ecco di seguito qualche esempio:

  • depressione, in particolare se resistente ai farmaci
  • dipendenza da cocaina e da altre sostanze stupefacenti (craving)
  • dipendenza dalla pornografia
  • alcolismo
  • disturbo bipolare
  • dipendenza da fumo
  • gioco d’azzardo patologico

Come può la TMS curare la tossicodipendenza ed altre patologie?

La rTMS viene effettuata esclusivamente in centri specializzati, come il nostro centro medico a Milano e a Cagliari, mediante l’utilizzo di uno stimolatore magnetico.

come aiutare un cocainomane a smettere? Cos'è la TMS. TMS costo

Tale macchinario fornisce energia elettrica ad una speciale bobina, chiamata solenoide.

Il solenoide viene applicato sul cranio del paziente sotto trattamento: la sua funzione è quella di generare dei campi magnetici localizzati in piccole aree del cervello. Lo stesso stimolatore individua su quali aree della corteccia cerebrale sia necessario agire e circoscrive la stimolazione magnetica esclusivamente a quelle zone.

Nello specifico, i campi magnetici agiscono su quelle aree cerebrali alterate dalle dipendenze o da altri disturbi, riportando l’attività neuronale alla condizione di partenza.

Come funziona la TMS nella cura per la dipendenza da cocaina.

È stato dimostrato che l’utilizzo ripetuto di droghe influisce sulla funzione cellulare e metabolica della corteccia prefrontale dorsolaterale (PFC), e ne provoca un cambiamento a livello neuronale. (Activation of memory circuits during cue-elicited cocaine craving, S. Grant, E. D. London, D. B. Newlin, V. L. Villemagne, X. Liu, C. Contoreggi, R. L. Phillips, A. S. Kimes, A. Margolin, 1996)

Durante le sedute di TMS il campo magnetico generato dal solenoide consente di attivare i neuroni della PFC, riportandoli, al termine dell’intero ciclo di trattamento, alla condizione precedente alla dipendenza da cocaina.

Le sedute, in questo peculiare caso della durata di 12 minuti ciascuna, sono ambulatoriali e dunque non prevedono il ricovero. La TMS infatti non ha effetti collaterali, a parte un leggero fastidio generalmente provato dai pazienti in corrispondenza della zona di applicazione del solenoide, che si estingue al termine della seduta.

La TMS è considerata la nuova frontiera della disintossicazione da sostanze stupefacenti. Ecco perché.

Il trattamento di TMS per curare la dipendenza da cocaina e dalle altre sostanze stupefacenti è considerata una delle più grandi scoperte in campo medico. Ecco perché:

  • permette di non utilizzare farmaci disintossicanti – spesso inefficaci -;
  • non prevede ricoveri, quindi è possibile continuare a lavorare durante il periodo di trattamento;
  • combatte il craving agendo direttamente sulle aree cerebrali modificate dalla cocaina;
  • durante il trattamento non viene effettuata anestesia, in quanto la TMS non è dolorosa ma provoca solo un fastidio localizzato all’area su cui viene applicato il solenoide. Dopo ogni seduta è dunque possibile ritornare immediatamente alle proprie attività;
  • non vi sono controindicazioni per quanto riguarda la guida di mezzi di trasporto: è possibile recarsi presso il nostro centro medico autonomamente, ed andar via in altrettanta autonomia;
  • le sedute hanno brevissima durata (12 minuti ciascuna);
  • è possibile combattere la dipendenza da stupefacenti in pochissimo tempo: il trattamento prevede 34 sedute e durante la prima settimana (dal lunedì al venerdì) viene effettuato un ciclo di TMS intensivo, con 2 stimolazioni quotidiane per 5 giorni;
  • con la rTMS il paziente perde progressivamente interesse nel consumo di sostanze stupefacenti e gli episodi di ricaduta di chi si sottopone a questo trattamento sono nettamente inferiori rispetto alle terapie di disintossicazione tradizionali;
  • il trattamento non ha generalmente un costo proibitivo.

Stimolazione magnetica transcranica: costo delle sedute.

Nel nostro centro medico, ogni seduta di TMS per la disintossicazione da cocaina e da altre sostanze stupefacenti ha un prezzo di 100 €. Il trattamento completo, che come scritto nel precedente paragrafo prevede un totale di 34 sedute, ha dunque un prezzo totale di 3.400 €.

È possibile estinguere il pagamento in un’unica soluzione, frazionarlo di seduta in seduta o di settimana in settimana.

Dove viene effettuato il trattamento di TMS per la disintossicazione da cocaina?

In Italia il trattamento di TMS viene eseguito esclusivamente in centri medici specializzati, come i nostri centri rTMS a Milano e a Cagliari.

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci pure: saremo lieti di rispondere a tutte le tue domande sui vantaggi della TMS utilizzata per combattere la dipendenza da cocaina e da altre sostanze stupefacenti.

Share:
Scrivici su WhatsApp