Dipendenza da sostanze

DIPENDENZA DA SOSTANZE?

rTMS Italia usa la stimolazione magnetica transcranica per combattere le dipendenze patologiche.

Questa procedura, usata in tutto il mondo e ampiamente documentata dalla letteratura scientifica, risulta efficace nella terapia delle dipendenze da diverse sostanze quali: cocaina, crack, alcol, oppiacei (eroina), metanfetamine, dipendenza da farmaci (benzodiazepine ecc.) ma anche tabacco e marijuana.

Il medico responsabile, in un colloquio preliminare, valuta se il paziente sia o meno un possibile candidato a questa terapia.

Il paziente verra’ monitorato, anche tramite dei test a sorpresa, al fine di ridurre al minimo gli effetti dell’astinenza.

La terapia è assolutamente indolore e il paziente rimane conscio durante tutta la durata della seduta. Inoltre alla fine della seduta si possono effettuare tutte le attività normalmente svolte durante l'arco della giornata (guidare, lavorare ecc.)

Il nostro team è altamente specializzato per rispondere ad ogni tua domanda, contattaci allo 02 871 772 42 , l'alternativa ora c'è.

dipendenza

Centro rTMS Italia

Testimonianza di un nostro paziente dipendente dal fumo





dipendenza_2

ASSISTENZA

Nelle settimane successive il paziente sara’ seguito attraverso monitoraggi ambulatoriali bisettimanali a seconda delle esigenze specifiche e della sua risposta al trattamento. L’assistenza al paziente continuera’ nei mesi successivi e per il periodo necessario secondo le modalita’ che vengono concordate dai medici curanti.

TRATTAMENTO

Durante il trattamento il paziente si accomoda su un’apposita poltrona con la testa appoggiata all’indietro in posizione rilassata. Una bobina viene posizionata sulla parte antero-laterale della testa, in corrispondenza della regione del cervello denominata corteccia prefrontale dorso-laterale. La bobina di trattamento emette impulsi elettrici di breve durata che generano campi magnetici che possono attraversare il cuoio capelluto creando piccole correnti elettriche nell’area del cervello sottostante. Tali correnti elettriche attivano le cellule nervose. I risultati ottenuti finora sono estremamente positivi con molti pazienti in remissione completa anche a distanza di mesi dall’ultima stimolazione transcranica.
Una nuova via per vincere le dipendenze

Riprendi in mano la tua vita

Scrivici su WhatsApp